Perché Facebook sta chiudendo la loro API?

È sempre stato un po ‘losco che Facebook ti consentisse di offrire volontariamente aggiornamenti di stato, check-in, posizione, interessi e altro alle app di terze parti. Mentre questo ha permesso agli sviluppatori di creare prodotti potenti e personalizzati, le preoccupazioni sulla privacy hanno portato Facebook ad annunciare a F8 2014 che avrebbe chiuso l’API dei dati di Friends in un anno. Ora è giunto il momento, con la migrazione forzata all’API Graph v2.0 che ha portato alla chiusura dell’API dei dati degli amici e ad alcune altre modifiche in corso il 30 aprile.

Oggi Facebook ha riunito i giornalisti a San Francisco per discutere della retorica alla base del cambiamento. Tutte le app create dal 20 aprile 2014 hanno già i nuovi sistemi, quindi probabilmente li hai visti in libertà. Ma tutti i nuovi sviluppatori devono conformarsi alle API aggiornate, altrimenti la loro connessione a Facebook smetterà di funzionare.

Alcuni utenti lo vedranno come una mossa positiva che restituisce il controllo dei dati personali ai legittimi proprietari. Solo perché sei amico di qualcuno, non significa necessariamente che ti fidi del loro giudizio su ciò di cui gli sviluppatori sono sicuri. Ora, ogni utente controllerà il proprio destino di dati.